Protesi di Mento e Mentoplastica

Questa procedura è consigliata per ottenere un profilo del volto più armonioso e proporzionato. Il mento sfuggente è particolarmente evidente sul profilo laterale. Il mento perfetto deve essere allineato lungo la linea verticale disegnata attraverso l’angolo tra il labbro superiore e il naso.
Si utilizzano protesi di silicone personalizzate per adattarsi alla linea della mascella di ogni singolo paziente. Inoltre è completamente rimovibile con un intervento chirurgico correttivo.
L’impianto del mento viene spesso eseguito in congiunzione con rinoplastica, lifting facciale e lifting del collo e otoplastica.
La mentoplastica è la procedura chirurgica che prevede il riposizionamento dell’osso mandibolare per riallineare la mascella. Ciò include tempi di recupero più lunghi, rischio di morsi incrociati e lesioni nervose superiori all’impianto del mento. Il modo più sicuro e veloce per ottenere un aumento di proiezione del mento è posizionare un impianto in silicone.
Il Dr. Rochira scolpisce l’impianto del mento per adattarsi alla linea della mascella di ogni singolo paziente. Ogni volto è diverso ed è importante rispettare l’origine etnica del paziente.

Intervento

L’impianto del mento viene inserito in anestesia generale o locale attraverso una cicatrice di 3-4 cm nascosta nella piega naturale sotto il mento. Raramente può essere inserito attraverso un approccio intraorale (incisione all’interno della bocca). Una fascia intorno alla testa viene posizionata per 3 giorni e i punti vengono rimossi dopo 7-10 giorni.

Post Intervento

Subito dopo l’intervento è necessario indossare una fascia per 3 giorni utile a stabilizzare la protesi sull’osso sottostante
Sarà necessaria una medicazione dopo 3 giorni per rimuovere la fasciatura e controllare la cicatrice. I successivi controlli si eseguono ogni settimana per un mese.
La ripresa delle normali abitudini quotidiane sarà possibile dopo 3 giorni e la ripresa delle attività sportive dopo 2-3 settimane.
Alcuni gonfiori temporanei e lividi dopo la procedura faranno apparire il mento più grande di quanto non sia in realtà. La stragrande maggioranza dei pazienti tornerà al lavoro dopo solo 1 settimana. Una dieta alimentare semi-liquida è raccomandata per alcuni giorni ed è consigliato di astenersi dall’attività fisica per 2 settimane dopo l’intervento. Il dolore è minimo e ben controllato dai farmaci. Non è raro che i pazienti provino un intorpidimento parziale a uno o entrambi i lati del mento o del labbro e questo di solito scompare entro 2-3 mesi.

Alternative ad una Protesi di mento

L’aumento del mento può essere ottenuto con diversi metodi:

L’aumento non chirurgico del mento con filler fornirà un risultato più conservativo che sarà temporaneo tra 6-12 mesi. I riempitivi sono generalmente realizzati in materiale morbido, quindi l’aumento risultante sarà più limitato rispetto a una procedura chirurgica.

L’aumento del mento con un impianto del mento richiede una procedura chirurgica per inserire l’impianto.

L’aumento del mento con la chirurgia di avanzamento della mascella (genioplastica) richiede una chirurgia più invasiva rispetto all’inserimento di un impianto.

Cicatrici

La via di accesso può essere interna (nel vestibolo della bocca) o esterna, con una incisione di 3-4 cm di lunghezza nascosta dalla piega sotto-mentoniera. I punti vengono rimossi dopo 7-10 giorni.

FAQ

Quanto tempo dura il risultato dell'operazione?

Il risultato è definitivo.

Quali sono i rischi connessi all'operazione?

Un rischio specifico può essere considerato il possibile spostamento della protesi.

Quali accorgimenti seguire prima dell'operazione di mentoplastica o protesi di mento?

Nessuno.

Ci sono periodi dell'anno in cui è più consigliabile l'operazione?

No.

Ci sono limiti di età per sottoporsi all'intervento?

No, se non quelli dettati dal buon senso del chirurgo.

Quale anestesia è consigliata per l'operazione?

In genere, questo intervento di chirurgia plastica estetica viene eseguito in anestesia locale con sedazione senza necessità di degenza in clinica.