uomo esteticaDall’inglese to peel (spellare) il peeling chimico è una forma accelerata di esfoliazione dell’epidermide attraverso l'uso di una sostanza chimica acida. Consente di levigare e migliorare l’aspetto della cute del viso.

Eseguendo varie sedute di peeling superficiali e profondi  è possibile ottenere, grazie ad un risultato cumulativo di diverse sostanze, risultati eccellenti e duraturi senza effetti collaterali.

I peeling chimici sono indicati nei casi di acne attiva o per i suoi esiti cicatriziali, nei casi di invecchiamento cutaneo con macchie solari e senili, cheratosi attiniche, radiodermiti, e dermatite seborroica.

Le sostanze più comunemente utilizzate dal Dott. Rochira sono:

- Acido glicolico la cui azione è quella di penetrare gradualmente in profondità per stimolare la produzione di nuovo collagene e fibre di sostegno del derma.
- Acido piruvico la cui azione è quella di regolarizzare l'attività sebacea ghiandolare.
- Acido salicilico la cui azione è quella di ottenere  un'esfoliazione degli strati più superficiali della cute.
- Acido tricloroacetico è quello che penetra più in profondità se utilizzato a concentrazioni adeguate.

TRATTAMENTO

La cute del viso viene detersa e si procede all’applicazione della sostanza acida con un pennello. Si lascia agire la sostanza per  1-2 minuti massimo a seconda del tipo di acido e della concentrazione utilizzata.
Infine, quando necessario si neutralizza l’acido con soluzioni a ph alcalino e viene applicata una crema lenitiva e protettrice.

POST TRATTAMENTO

Si consigliano 4 sedute a distanza di 2 settimane una dall'altra.
Nel periodo di tempo che intercorre tra i trattamenti è consigliabile l'uso di detergenti specifici e la protezione con filtri solari delle aree trattate.
Nei giorni appena successivi al trattamento si potrà osservare una lieve desquamazione: ciò permette di eliminare le tossine e gli strati più superficiali della cute in modo da stimolare la crescita di nuove cellule epidermiche che affiorano in superficie donando un aspetto più liscio e omogeneo alla pelle.

Occorre tanto tempo per avere un aspetto più giovane?

Già dopo i primi trattamenti, la pelle appare più levigata e più luminosa.

È doloroso?

Il peeling chimico con acido glicolico è indolore. Il trattamento è ambulatoriale, dura pochi minuti ed è consigliabile ripeterlo ciclicamente.

Si possono associare diverse sostanze nella stessa seduta?

Si. Spesso si utilizzano diverse sostanze durante lo stesso trattamento a secondo della necessità e del giudizio del medico.

Si può utilizzare anche su acne in fase infiammatoria?

Si. L’acido piruvico e l’acido salicilico migliorano lo stato di acne attiva riducendo lo stato infiammatorio, regolando allo stesso tempo l’attività delle ghiandole sebacee.

In quale periodo dell’anno è consigliato sottoporsi al peeling?

A causa dell’eritema che il peeling causa nei primissimi giorni, della possibile desquamazione che si può verificare e della assoluta necessità di non esporsi ai raggi ultravioletti, è sicuramente consigliato sottoporsi alle sedute di peeling durante il periodo invernale.

Quanti minuti dura il trattamento?

Il trattamento viene eseguito in ambulatorio e ogni seduta dura circa 10 minuti.

Devo usare particolari prodotti nel post trattamento?

Dopo il peeling viene applicata una crema lenitiva e protettrice, utile anche nei giorni immediatamente successivi al trattamento.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra cookie policy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information