Gluteoplastica additiva


gluteiLa gluteoplastica additiva è l'intervento chirurgico che consente un aumento volumetrico dei glutei attraverso l’inserimento di protesi.

L'intervento viene eseguito sia su uomini che su donne con la stessa tecnica chirurgica.

Vengono inserite protesi di gel di silicone coesivo con superficie liscia, nella compagine del muscolo grande gluteo.

Intervento

L'intervento ha la durata di circa un'ora e viene eseguito generalmente in anestesia totale con una notte di degenza in clinica. La scelta del tipo di protesi sarà accuratamente valutato caso per caso in base alle dimensioni del muscolo, all'elasticità della pelle e alla forma dei glutei.

Cicatrici

L'incisione, della lunghezza di circa 5 cm, viene praticata nel solco intergluteo.
La cicatrice nel solco intergluteo risulta praticamente invisibile nel tempo e non è necessario rimuovere i punti di sutura perché vengono utilizzati fili riassorbibili.

Post intervento

Oltre alle normali precauzioni tipiche dell'immediato post-operatorio, dopo le prime 48 ore da questo intervento di chirurgia plastica sarà possibile sedersi, camminare e tornare alle normali attività quotidiane e lavorative. L'attività sportiva è consigliabile dopo circa un mese.

Costo

I prezzi degli interventi chirurgici sono variabili entro certi limiti a seconda dell'occupazione di sala operatoria, e includono:

- Chirurgo ed èquipe di sala operatoria;
- Spese di ricovero e degenza in clinica;
- Visite e controlli post-operatori;

Il pagamento avviene secondo le seguenti modalità:

- Chirurgo ed èquipe: saldo entro 7 giorni prima dell’intervento
- Clinica: caparra al ricovero e saldo alla dimissione

E’ possibile eseguire l’intervento in sedazione?

In rari casi ciò è possibile ma è consigliabile sempre sottoporsi alla gluteoplastica in anestesia generale.

Il risultato è definitivo?

Il risultato può essere considerato definitivo.

Quali sono i rischi connessi all'operazione?

Rischi specifici possono essere l'insorgenza di sieroma o ematoma.

Quante visite di controllo sono necessarie dopo l'intervento?

Due nella prima settimana e controlli periodici prima settimanali e poi mensili.

Le protesi possono rompersi?

Concettualmente esiste questa possibilità ma nella realtà in la probabilità è pari a zero nonostante le protesi siano sottoposte a continue sollecitazioni. La probabilità di rottura è molto bassa in quanto gli impianti vengono posizionati all’interno del muscolo e quindi restano protette completamente da esso.

Quali accorgimenti devo seguire prima dell'operazione?

Nessun accorgimento particolare.

Ci sono periodi dell'anno in cui è più consigliabile l'operazione?

No.

Ci sono limiti di età per sottoporsi all'intervento?

Come al solito il limiti sono quelli dettati dal buon senso del chirurgo.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra cookie policy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information